ISKO Italia. Documenti

Sviluppare l'interfaccia CDD SciGator

di Marco Lardera e Clara Rolandi

intervento all'8' Incontro ISKO Italia : Bologna : 22 maggio 2017


Presentazione

La presentazione è disponibile in formato PDF. Scarica

Abstract

Le biblioteche di ambito scientifico dell'UniversitÓ di Pavia hanno da alcuni anni adottato la CDD (Classificazione decimale Dewey) come criterio di collocazione. A seguito dell'introduzione di questo sistema Ŕ stato possibile sviluppare SciGator, uno strumento atto ad esplorare la collezione libraria delle biblioteche, suddividendola per classi di appartenenza.

Scritto in PHP e basato su un database MySQL, SciGator <http://scigator.unipv.it> permette di navigare tra le classi utilizzate dalle nostre biblioteche mediante un'interfaccia grafica di tipo gerarchico. Per ogni classe Ŕ possibile aggiungere delle classi correlate (fino a un massimo di quattro), che rappresentano le branche del sapere contigue alla classe principale, e delle equivalenze con altre classi.

L'utente, per ciascuna classe, ha la possibilitÓ di effettuare tre tipi di ricerche sull'OPAC di ateneo, di ampiezza crescente:

È inoltre presente un campo di ricerca che permette di inserire direttamente l'equivalente verbale di una classe Dewey (es. "algebra lineare"), senza dover navigare manualmente tra classi e sottoclassi.

Recentemente si è cercato di estendere l'utilizzo di SciGator anche ad alcune biblioteche di area non-scientifica (Economia e Scienze politiche), che non utilizzano ancora la CDD per la maggior parte delle loro collezioni, includendo delle pagine ad-hoc contenenti le loro collocazioni locali ed attribuendo ad ognuna di esse un'equivalenza con almeno una classe Dewey.

Riferimenti

Lin et al. 2017, http://link.springer.com/article/10.1007/s00799-016-0197-z

Mayr 2017, http://www.slideshare.net/Philipp_Mayr/title...

 


Sviluppare l'interfaccia CDD SciGator / Marco Lardera = (ISKO Italia. Documenti) – <http://www.iskoi.org/doc/bologna17/lardera.htm> : 2017.02.15 - 2017.05.18 -